COTONE RICICLATO

Ogni anno in Europa vengono gettati via 4 milioni di tonnellate di capi di abbigliamento.

Il cotone, essendo il tessuto più utilizzato nel settore del tessile, è anche quello che viene buttato via in maggior quantità e che genera più rifiuti.

Per produrre un solo chilogrammo di cotone occorrono 10.000 litri d'acqua, pari a 2.500 litri per realizzare una t-shirt di 250 grammi.

I tessuti ottenuti da materiali riciclati hanno un impatto ambientale decisamente ridotto in quanto richiedono meno acqua e meno energia nel processo di trasformazione.

I capi riciclati sono realizzati in materiali riciclati e riutilizzati secondo due diversi processi. Il primo consiste nel riciclare materiali o capi che sono già stati utilizzati.

In sostanza, nel riciclo post-consumo viene data una seconda vita ai prodotti usati e smaltiti dal consumatore finale per evitare la produzione di tessuti a partire da materie prime vergini.

Per ridurre la nostra impronta ecologica ed evitare di gettare via tanti rifiuti, abbiamo scelto di integrare il cotone riciclato nella nostra filiera produttiva e di realizzare con esso capi di qualità.

Il cotone è una fibra vegetale naturale che avvolge i semi della pianta di cotone. È la fibra tessile naturale più prodotta al mondo, soprattutto nell'industria tessile.

Tessuti Native Spirit: il cotone riciclato
Tessuti Native Spirit: il cotone riciclato

Comodo, duraturo ed etico 

I NOSTRI INDUMENTI, REALIZZATI IN COTONE RICICLATO, SONO SIA MORBIDI SIA ETICI.

Esistono diverse forme di riciclaggio del cotone. Il riciclo di capi usati, di scarti di materie prime o di tessuti non utilizzati dagli stabilimenti di produzione.

In pratica, riciclando il cotone si dà una seconda vita a tutti questi cascami tessili. Oltre all'aspetto ecologico ed etico, il riciclaggio del cotone consente di ridurre notevolmente i consumi energetici nella fase produttiva, e pertanto ha un impatto ambientale molto più basso rispetto all'utilizzo del cotone tradizionale.

Noi di Native Spirit abbiamo deciso di sostituire il cotone tradizionale con il cotone biologico e con quello riciclato. Tutti i nostri prodotti riciclati sono certificati GRS (Global Recycled Standard) dall'organismo Ecocert Greenlife.

Questo label attesta che i nostri prodotti tessili sono realizzati con almeno il 50% di materiali riciclati e garantisce la loro tracciabilità lungo l'intera filiera produttiva per offrire al cliente informazioni veritiere e verificate.

I nostri capi in tessuti riciclati possono essere ottenuti da due tipi di materiali: pre-consumer o post-consumer.

Il tessuto riciclato pre-consumer viene praticamente sottratto al flusso di rifiuti durante il processo di fabbricazione. È comunque da escludersi il riutilizzo di materiali recuperabili nello stesso processo che lo ha generato.

Il tessuto post-consumer proviene invece da nuclei domestici o utilizzatori finali del prodotto che lo smaltiscono in quanto giunto a fine vita. Questa forma di riciclo comprende anche i resi di materiali della catena di distribuzione.

Tessuti Native Spirit: il cotone riciclato